Sergey Khachatryan

Home Scarica foto Video

 

Nato a Yerevan, Armenia, Sergey Khachatryan ha vinto il Primo Premio al concorso VIII internazionale Jean Sibelius di Helsinki nel 2000, diventando il più giovane vincitore di sempre nella storia del concorso. Nel 2005 ha vinto il Primo Premio al Concorso Queen Elisabeth di Bruxelles.

Nelle ultime stagioni, Sergey ha suonato con i Bamberger Symphoniker (Herbert Blomstedt e Jonathan Nott) ,Munich Philharmonic (James Gaffigan), Swedish Radio Symphony (Valcuha), Mariinsky Orchestra (Valery Gergiev) e l'Orchestre de Paris (Andris Nelsons). Ha inoltre collaborato con i Berliner Philharmoniker, Royal Concertgebouw Orchestra, Amsterdam Sinfonietta, Rotterdam Philharmonic, Orchestre National de France, London Symphony, London Philharmonic, Philharmonia Orchestra, NHK Symphony, Sydney Symphony e la Melbourne Symphony.

Più recenti esibizioni negli Stati Uniti sono state con la Seattle Symphony (Ludovic Morlot) e la National Symphony Orchestra (Washington) (Vasily Petrenko). Ha anche suonato con la New York Philharmonic, la Boston Symphony, Philadelphia Orchestra, Cleveland Orchestra e la San Francisco Symphony, così come il Ravinia, Blossom e Mostly Mozart Festival.

All'inizio della stagione 2014/15, Sergey Khachatryan suona il Concerto di Beethoven al Festival di Lucerna con i Wiener Philharmoniker e Gustavo Dudamel come ultimo vincitore del Credit Suisse Young Artist Award. Altri momenti salienti della stagione includono progetti con la Gewandhausorchester di Lipsia, Munich Philharmonic, Hamburg Symphony, la Filarmonica di Rotterdam, Toronto Symphony e NHK Symphony. Suna in trio con Narek Hakhnazaryan (violoncello) e Lusine Khachatryan (pianoforte), esibendosi al Concertgebouw di Amsterdam, Vienna Konzerthaus e Mariinsky Concert Hall.

Con la sorella Lusine Khachatryan Sergey ha tenuto recital alla Wigmore Hall, Konzerthaus di Dortmund, Theatre des Champs Elysees e Cité de la Musique (Parigi), Auditorium Nacional di Madrid, Concertgebouw di Amsterdam, Palais des Beaux Arts (Bruxelles), Philharmonie Luxembourg, Carnegie Hall e Alice Tully Hall (New York) e Herbst Theater (San Francisco). Il duo è coinvolto in un grande tour di recital nella primavera del 2014 con le tre Sonate per violino e pianoforte di Brahms.

La discografia di Sergey su Naïve Classique comprende i concerti di Sibelius e Khachaturian con la Sinfonia Varsovia e Emmanuel Krivine, I Concerti di Shostakovich con l'Orchestre National de France e Kurt Masur, una registrazione delle Sonate di Shostakovich e Franck per violino e pianoforte e le Sonate e Partite per violino solo di JS Bach. Un disco delle sonate di Brahms per violino e pianoforte è stato pubblicato nel giugno 2013. Nel 2015 è previsto un disco di musiche armene.

Sergey suona un violino Guarneri “Ysaye” del 1740 messo a disposizione dalla Nippon Music Foundation.

E’ destinatario del Credit Suisse Young Artist Award 2014.