Behzod Abduraimov

Home Video

“With prodigious technique and rhapsodic flair, Mr. Abduraimov dispatched the work’s challenges, including burst upon burst of arm-blurring octaves, with eerie command.” (The New York Times)

Behzod Abduraimov si esibisce con rinomate orchestre in tutto il mondo tra cui la Philharmonia Orchestra, la Los Angeles Philharmonic, la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin, la San Francisco Symphony, la Cleveland Orchestra, l'Orchestre de Paris e il Concertgebouw e con prestigiosi direttori come Valery Gergiev, Lorenzo Viotti, James Gaffigan, Jakub Hrůša, Santtu-Matias Rouvali e Gustavo Dudamel.

In recital Behzod è apparso diverse volte allo Stern Auditorium della Carnegie Hall, alla Queen Elizabeth Hall di Londra e al Concertgebouw di Amsterdam, ed è stato recentemente ospite di Chicago Symphony, Kölner Philharmonie e Festspielhaus Baden-Baden. E’ stato protagonista ai festival di Aspen, Verbier, Rheingau, La Roque Antheron e Lucerna.

I prossimi impegni includono Chicago Symphony con Lahav Shani, ritorni al Concertgebouworkest, St Petersburgh Philharmonic, Sinfoniche di Seattle e Dallas Oslo e Israel Philharmonic.

Il 2020 ha visto l'uscita di due registrazioni: Rapsodia su un tema di Paganini di Rachmaninov con la Lucerne Symphony Orchestra diretta da James Gaffigan, registrata sul pianoforte di Rachmaninov da Villa Senar per Sony Classical e il Concerto n. 3 di Rachmaninov con l’Orchestra del Concertgebouw diretta da Valery Gergiev, per la RCO. Entrambe le registrazioni sono state nominate per i premi Opus Klassik 2020 in diverse categorie. Un film del suo debutto ai BBC Proms nel 2016, con i Münchner Philharmoniker diretti da Valery Gergiev, è stato pubblicato in DVD nel 2018. Il suo CD di debutto nel 2012 con musiche di Liszt, Saint-Saëns e Prokofiev per Decca ha vinto il Choc de Classica e Diapason Découverte, mentre il suo primo disco orchestrale per Decca comprendeva il Concerto n. 3 di Prokofiev e il Concerto n. 1 di Tchaikovsky.

Nato a Tashkent, in Uzbekistan nel 1990, Behzod ha iniziato a suonare il pianoforte all'età di cinque anni come allievo di Tamara Popovich all'Uspensky State Central Lyceum di Tashkent. Nel 2009 ha vinto il primo premio al London International Piano Competition con il Concerto per pianoforte n. 3 di Prokofiev. Ha studiato con Stanislav Ioudenitch presso l'International Center for Music della Park University, Missouri, dove è Artist-in-Residence.